Main Piano di progettazione per il trapianto di capelli
Maggiori informazioni

Piano di progettazione per il trapianto di capelli

Una volta documentata la condizione attuale, il passo successivo consiste nel creare un piano di progettazione per la futura sistemazione dei capelli. Sul cuoio capelluto viene segnato il punto in cui verranno prelevate le radici dei capelli e dove verranno trapiantate. Si determina anche in quale direzione devono crescere i nuovi capelli. La pianificazione del trapianto di capelli per la futura acconciatura con la creazione di un piano di progettazione è una parte importante del trapianto di capelli a Istanbul.

Pianificazione dei metodi da utilizzare

Una volta presa la decisione sul trapianto di capelli, il metodo FUE viene personalizzato. Il metodo FUE è una procedura sicura e non dolorosa. I follicoli piliferi prelevati vengono impiantati nelle aree contrassegnate. Utilizzando contemporaneamente la terapia contro la caduta dei capelli, si favorisce l’attività delle radici dei capelli e si accelera il processo di guarigione dei tessuti. Le cicatrici puntiformi non sono visibili a occhio nudo. Il giorno successivo al trapianto di capelli è possibile riprendere le attività abituali. Tre mesi dopo il trapianto di capelli, i primi capelli stanno già crescendo. Dopo 8-12 mesi si raggiunge l’aspetto desiderato.

 

Cosa devono considerare i clienti prima del trapianto di capelli?

Quando si pianifica un trapianto di capelli, si tiene un consulto dettagliato. Durante questo colloquio conoscerete i diversi aspetti del trapianto di capelli e avrete la possibilità di esprimere i vostri desideri. Per quanto riguarda i costi, i prezzi di Istanbul sono inferiori a quelli dell’UE. Il prezzo non è indice di bassa qualità. La ragione dei prezzi bassi è la concorrenza tra diverse cliniche. I servizi medici e cosmetici sono dello stesso standard degli altri Paesi dell’UE. In Turchia avete la possibilità di usufruire di un servizio completo. Esistono molti fornitori di trapianti di capelli, il che può generare confusione. Abbiamo riassunto i punti più importanti in modo che sappiate a cosa fare attenzione.

 

Perché è importante considerare alcuni punti prima del trapianto di capelli?

Alcuni punti sono importanti da considerare perché determinano il risultato finale. È necessario un consulto con il medico per effettuare un’analisi del capello. Ci sono anche punti da considerare prima del trapianto. Il rispetto di questi punti può consentire alla zona donatrice (l’area da cui vengono prelevati gli innesti) di rigenerarsi più rapidamente. D’altra parte, le radici dei capelli delle aree trapiantate possono stabilirsi in modo ottimale.

 

Preparazione al trapianto di capelli – Parlare con il medico

Un consulto con il medico è molto importante. L’amnesia è una parte importante della consultazione, poiché fornisce indizi sul trattamento. Prima del trapianto di capelli, è necessario informare dettagliatamente il medico sui seguenti punti:

  • Durata della perdita di capelli

– Da quanto tempo i capelli cadono? Sono passati alcuni mesi o addirittura anni?
Trattamenti precedenti

– A quali trattamenti contro la caduta dei capelli vi siete già sottoposti?
(farmaci, spray, schiuma)

  • Anamnesi medica

Ha qualche malattia concomitante? Assume farmaci o ha reazioni allergiche a qualcosa in particolare?

  • Trapianto di capelli

Cosa ci si aspetta dal trapianto di capelli?

 

Pianificazione del trapianto di capelli – L’analisi dei capelli

Prima di pianificare il trapianto di capelli, è importante effettuare un’analisi dei capelli. A seconda delle caratteristiche dei capelli e del grado di caduta, possono essere suggerite diverse procedure. Durante l’analisi del capello, i capelli vengono esaminati da vicino nella zona del cranio. Ad esempio, viene determinata la densità dei capelli nell’area donatrice (per lo più dalla parte posteriore e laterale della testa). Anche la qualità dei capelli gioca un ruolo importante. Avete capelli più spessi o più sottili? I vostri capelli sono mossi, ricci o lisci? Si tratta di aspetti importanti per la pianificazione del trapianto di capelli, in quanto possono essere utilizzati per determinare il trattamento individuale migliore per il paziente.

L’analisi dei capelli fornisce informazioni su:
– Stadio di perdita dei capelli
– Densità dei capelli
– struttura dei capelli
– Spessore dei capelli

 

Il periodo successivo a un trapianto di capelli professionale presso Bank Of Hair

La parte più importante del trattamento è il trapianto di capelli e si può già guardare ai risultati. Tuttavia, dopo l’intervento è necessario prestare attenzione all’autotrattamento. Dove prima c’erano delle chiazze calve, dopo qualche settimana cresceranno nuovi capelli, di cui potrete essere felici. Le parrucche e i parrucchini che avevate a causa della vostra perdita di capelli diventeranno un ricordo del passato e i vostri nuovi capelli vi daranno un aspetto naturale e sano sulla testa. Anche la zona donatrice si riprenderà in breve tempo e sicuramente non rimarrà calva. Non dovete pensare alle cicatrici perché alla fine non ce ne sono. Le aree in cui sono stati trapiantati i capelli sono molto più sensibili e hanno bisogno di più tempo per guarire. Anche in questo caso, però, la crosta formata dal sangue secco inizia a dissolversi dopo soli 10 giorni e si può tornare alla vita di tutti i giorni.

I tempi di guarigione sono solitamente fissi. Nei primi giorni dopo il trapianto di capelli, può verificarsi un leggero sanguinamento nell’area donatrice. Questo è normale finché non si forma una crosta. Dopo la formazione della crosta, non si verifica più alcun sanguinamento. È sempre consigliabile far eseguire un intervento da uno specialista. Se il trattamento post operatorio viene eseguito con cura e da un’équipe esperta, l’intervento non lascerà cicatrici. Alla fine dei 12 mesi, avrete capelli pieni e folti.